OBBLIGO COMUNICAZIONE PREVENTIVA ALL’I.T.L. PER FRUIZIONE DI LAVORO AUTONOMO OCCASIONALE

La legge 17 dicembre 2021, n. 215, di conversione del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146 (cd. Decreto Fiscale), ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione preventiva all’Ispettorato del lavoro territorialmente competente per i committenti che si avvalgono di prestazioni di lavoro autonomo occasionale, al fine di svolgere attività di monitoraggio e di contrastare forme elusive nell'utilizzo di tale tipologia contrattuale.La legge 17 dicembre 2021, n. 215, di conversione del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146 (cd. Decreto Fiscale), ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione preventiva all’Ispettorato del lavoro territorialmente competente per i committenti che si avvalgono di prestazioni di lavoro autonomo occasionale, al fine di svolgere attività di monitoraggio e di contrastare forme elusive nell'utilizzo di tale tipologia contrattuale.Vi invitiamo a comunicarci tempestivamente i nominativi dei collaboratori occasionali, prima dell’istaurazione della collaborazione, indicandoci i dati anagrafici e il periodo lavorativo.Sinceri auguri di Buone Feste Lo staff dello Studio De Simone

Pubblicata il
22/12/2021
Downloads 70