Cessione e Sconto in fattura

Con la presente desideriamo informarLa che, con una FAQ dell'Agenzia delle Entrate aggiornata al 17.3.2022 è stato chiarito quante cessioni dei crediti derivanti da detrazioni "edilizie" possono essere effettuate ed a favore di quali soggetti nel caso le comunicazioni di opzione, di cui all'art. 121 del DL 34/2020, siano state presentate prima del 26.2.2022.

Per la prima cessione (in capo al beneficiario della detrazione) o sconto in fattura l'Agenzia ritiene sia possibile esercitare le opzioni come di seguito indicato: i) prima cessione o sconto comunicata all'Agenzia delle Entrate entro il 16.2.2022: 

  • il credito può essere ceduto una sola volta a chiunque e poi due volte a soggetti "qualificati"; ii) prima cessione comunicata dal 17.2.2022:
  • il credito può essere ceduto due volte a soggetti "qualificati"; iii) sconto comunicato dal 17.2.2022:
  • il credito può essere ceduto una volta a chiunque e poi due volte a soggetti "qualificati".

Per le cessioni successive alla prima, invece, è possibile esercitare le opzioni come rappresentato: i) cessioni successive alla prima comunicate all'Agenzia entro il 16.2.2022:

  • il credito può essere ceduto una sola volta a chiunque e poi due volte a soggetti "qualificati";
    • ii) cessioni successive alla prima comunicate entro il 16.2.2022 e cessione (jolly) a favore di chiunque comunicata all'Agenzia dal 17.2.2022:
  • il credito può essere ceduto due volte a soggetti "qualificati". Lo staff dello Studio De Simone
Pubblicata il
08/04/2022
Downloads 47